Tag selezionato: alimentazione

Gli specialisti dell'Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Ospedalieri (AIGO) illustrano le precauzioni alimentari utili a chi soffre di calcoli biliari (il genere conta: sono le donne tra i 20 e i 50 anni a soffrirne di più) per affrontare l'estate senza peggiorare la propria condizione

La carenza di vitamina B6 può far virare le cellule tumorali da benigne a maligne? Stando ai risultati di una ricerca italiana pubblicata su Cell Death & Disease sarebbe così, almeno in relazione ai tumori benigni che esprimono l’oncogene RasV12, legato alla formazione di neoplasie: le cellule benigne, infatti, rischierebbero di trasformarsi in maligne e di proliferare di conseguenza nell'organismo 

Una ricerca sottolinea i collegamenti tra alimentazione e possibile sviluppo dei tumori: studiosi di Singapore e Gran Bretagna puntano l’indice sul glucosio, osservando come l’eccesso di questa molecola nel sangue sia in grado di inibire il gene protettivo BRCA2, e quindi di aumentare il rischio oncologico

La convivialità è importante, e in Italia questo ha benefici effetti - ora scientificamente dimostrati - sulla salute dei suoi abitanti: due studi, uno dell’Università del Minnesota e una scientific review italiana, sottolineano l’importanza di cene e pranzi condivisi

Uno studio pubblicato dal British Medical Journal mette in guardia sui rischi degli integratori di Omega-3 a base di olio di pesce: fanno bene a chi ha patologie cardiovascolari, decisamente meno a chi è sano, con un'importante aumento di aritmie cardiache (soprattutto) e ictus

Una ricerca dell’Università dell’Australia Occidentale, che ha preso in considerazione 11 studi scientifici e 24.000 persone, dimostra che per gli uomini perdere testosterone invecchiando aumenta la mortalità

Un allarme alimentare al giorno dall'aprile 2023 all'aprile 2024, che quasi nel 60% dei casi riguarda cibi in arrivo da Paesi extra-UE. Secondo l'indagine Coldiretti, al primo posto tra i "richiamati" figurano frutta e verdura, seguite nell'ordine da pesce, carne, cereali e spezie. E i produttori italiani reclamano regole produttive uguali per tutti, e più attenzione all'import. 

Secondo i dati della 14ᵃ edizione dell’Osservatorio Immagino GS1 Italy, solo il 42% degli Italiani legge con attenzione le etichette di tutti i prodotti alimentari prima dell'acquisto. La data di scadenza rimane l’informazione più ricercata, ma negli ultimi tempi cresce anche l’attenzione alla sostenibilità.

L'organizzazione internazionale Azione contro la Fame, presenta – in collaborazione con altre organizzazioni - il Gender Nutrition Gap, contenente dati e proposte relativi alla malnutrizione femminile e alle sue conseguenze, importanti soprattutto a livello di salute generale.

Una patologia in crescita, che interesserà, nel 2035, il 25% della popolazione mondiale. L’Italia? I dati 2022 parlano dell’11,4% della popolazione. L’obesità è un problema, e ha costi sociali altissimi. Tanto che per la Giornata Mondiale della patologia, in Senato sono approdati un Manifesto e un White Paper  

Uno studio condotto da ricercatori cinesi della Sichuan University di Chengdu dimostra come il consumo di tre tazze di tè al giorno (non importa se verde o nero) rallenti il progredire dell’età biologica. Tutto merito di polifenoli e flavonoidi, che la bevanda di origine orientale contiene in grande quantità. 

Il 65% degli italiani la mangia almeno una volta a settimana; il 13% replica fino a quattro volte; i locali deputati, in tutta la Penisola, sono 121.000, con 200.000 addetti: parliamo di pizza, regina delle tavole italiane e fonte - oltre che di un fatturato di 15.000 miliardi l'anno - anche di qualche preoccupazione, come spiega un'indagine Coldiretti-Ipsos

Buone notizie per chi ama i carboidrati e non si preoccupa troppo di evitare i grassi saturi. Secondo un'ampia ricerca australiana proteggono dal rischio di subire un infarto

È una ricca fonte di minerali come potassio e magnesio, una buona fonte di vitamine C e A (più beta carotene, che aiuta a produrre vitamina A) e ha discrete quantità di vitamine B1, B5 e B6

Meta sta per ‘Medical Education Transform Action‘ ed è il metodo che ha come obiettivo la trasformazione psico-fisica totale del paziente attraverso una serie di azioni terapeutiche che agiscono tanto sulla mente quanto sul corpo 

In occasione della giornata nazionale per la prevenzione dei disturbi alimentari le pazienti della Fondazione Mondino scrivono alla malattia. Con lockdown disturbi aumentati del 30%

In Italia, secondo l'Istat, l'obesità riguarda 1 adulto su 10 e 1 bambino su 3 nella fascia di età fino a 8 anni

Il fruttosio, largamente impiegato nella produzione alimentare, potrebbe andare a incidere sul corretto funzionamento del sistema immunitario

Bisogna intensificare le politiche nel paese su alimentazione e sani stili di vita nei bambini italiani

“La verità sul peso” è il nuovo spazio virtuale di Novo Nordisk che, attraverso articoli e strumenti, fornisce informazioni accreditate, ma allo stesso tempo di facile comprensione, rispetto alle cause del sovrappeso e dell’obesità, ai possibili trattamenti e ai comportamenti da assumere.