Lo sport post-pandemia è tutto un fiorire di discipline di volta in volta insolite, di nicchia, grandi ritorni o spettacolari new entry

Passione Accesa, la campagna di sensibilizzazione sulle patologie infiammatorie croniche, sottolinea l’importanza della relazione tra sport e controllo della malattia, e dei benefici che questo comporta a livello fisico e psicologico

Il 21 enne Chris Nikic, atleta con sindrome di Down, è stato il primo al mondo a portare a termine un Full Ironman, 

Lo yoga e le discipline meditative come antidoto per combattere lo stress e le tensioni accumulate ogni giorno, acuite ulteriormente dalla crisi sanitaria ed economica derivanti dalla pandemia da Sar-Cov2 che ancora non  ci siamo lasciati alle spalle. 

Un'ora al giorno di attività fisica. Questa la nuova raccomandazione delle ultime linee guida dell’American Cancer Society per prevenire le malattie oncologiche. 

In realtà le mascherine sono sconsigliate durante l’attività fisica intensa, con tutte le precauzioni del caso: cioè averle con sé per indossarle prima e dopo l’esercizio oppure nel momento in cui ci si rende conto di non riuscire a mantenere la distanza di sicurezza.