E' stato presentato nei giorni scorsi il rapporto "Bambini e adolescenti tra nutrizione e malnutrizione" realizzato da Unicef Italia con la collaborazione di Istat.

Aperte le iscrizioni al III Short Film Festival ‘Filmdipeso’, promosso dal Bariatric Center of Excellence di Sapienza Università di Roma – Polo Pontino, con il Comune di Latina, Amici Obesi onlus, AILO e Villa Miralago-Centro.

Aumentano i controlli per individuare, in alimenti e mangimi, la presenza di sostanze pericolose come batteri, funghi, metalli pesanti o farmaci. In un anno, in Europa le segnalazioni di anomalie sono cresciute del 28% e il sistema di controllo vede l'Italia al primo posto per numero di notifiche inviate alla Commissione europea.

Il consumo quotidiano di olio extravergine di oliva aiuta a prevenire e combattere i tumori intestinali. La scoperta è del gruppo di ricerca di Antonio Moschetta dell'Università degli Studi di Bari, grazie a uno studio sostenuto dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) i cui risultati sono pubblicati sulla rivista Gastroenterology. 

Anche in Italia, patria della dieta mediterranea, sovrappeso e obesità infantile sono condizioni sempre più diffuse, basti pensare che due bambini italiani su 10 sono in sovrappeso e uno su 10 è obeso, con una maggiore prevalenza nel centro sud.

Sviluppata una nuova terapia anti-obesità che fa bruciare i grassi, mimando l'esposizione alle basse temperature, e allo stesso tempo non fa aumentare l'appetito, simulando l'effetto anoressizzante della nicotina.