Tag selezionato: vaccini

"Stiamo lavorando a un'eventuale modifica dell'emendamento" M5S-Lega che cancellava l'obbligo di certificazione vaccinale per la frequenza scolastica "mantenendo l'obbligatorietà della certificazione per il morbillo". Lo ha annunciato il presidente della commissione Sanità del Senato, Pierpaolo Sileri, ieri a Roma a margine di un convegno sull'oncologia.

Da oggi si entrerà a scuola soltanto con il certificato di vaccinazione. La legge prevede l'obbligo della vaccinazione per le iscrizioni all'asilo nido e alla scuola materna e, con modalità diverse, riguarda anche le scuole elementari, scuole medie e i primi due anni delle superiori, fino ai 16 anni.

Contribuire alla corretta informazione sui vaccini, veicolando messaggi condivisi e di grande rilevanza per la salute pubblica, è fondamentale per tutti gli operatori sanitari, così come per i divulgatori scientifici, i giornalisti, i docenti e per gli stessi cittadini.

Addio estate. E' ora di cominciare a pensare alla stagione influenzale che ci attende. Secondo le previsioni degli esperti l'influenza che arriverà nei prossimi mesi sarà di intensità media e interesserà non meno di 5 milioni di persone

La comunicazione sui vaccini deve essere al passo con la tecnologia. A fianco a soluzioni di alta tecnologia, ormai disponibili, che permettono di prevenire moltissime malattie, occorre far crescere la capacità di operatori e strutture di parlare ai pazienti e fornire indicazioni chiare e univoche.

LA SIMIT E LA DECISIONE DELLA MINISTRA GRILLO SULL’AUTOCERTIFICAZIONE – Non un certificato dei dipartimenti di salute pubblica che attesti l’avvenuta vaccinazione, ma un’autocertificazione: questo sarà sufficiente per l’iscrizione a scuola dei bambini per l’anno scolastico 2018-19.

Sono state numerose e vivaci le reazioni suscitate dalle dichiarazioni del ministro dell’interno Matteo Salvini sul tema dei vaccini. “Ritengo che dieci vaccini obbligatori siano inutili e in parecchi casi dannosi e pericolosi” ha dichiarato in un’intervista.