“Non sudare che ti raffreddi!”, “Non camminare scalzo!”, “Non tuffarti in piscina che fa freddo!”. L’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici (WAidid) fa chiarezza su alcuni falsi miti, difficili ancora da sfatare, che ruotano attorno allo sport, attività essenziale per la salute psico-fisica di grandi e piccini.

Cardio Race "Corri per il cuore" è una manifestazione volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della salute cardiaca, sulla ricerca clinica relativa alla malattie cardiovascolari e sulla lotta alla morte cardiaca improvvisa.

Promuovere l’esercizio fisico, la pratica dell’attività sportiva e gli stili di vita sani. Questi gli obiettivi della Settimana europea dello Sport, un’iniziativa lanciata dalla Commissione europea nel 2015, con l’hashtag #BeActive, e giunta ormai alla quinta edizione. La Settimana si terrà dal 23 al 30 settembre e coinvolgerà più di 40 Paesi.

Ivana di Martino correrà in solitaria da Cortina al passo dello Stelvio, affrontando un dislivello di 8.848 metri per raccogliere fondi per sostenere la ricerca sui tumori che colpiscono le donne.

La runner Gabe Grunewald ha perso la sua gara più difficile, quella con la malattia, dopo dieci anni di coraggiosa lotta. E' morta a 32 anni, nella sua casa di Minneapolis, la mezzofondista statunitense che dal 2009 lottava con coraggio e forza di volontà contro la malattia, continuando a gareggiare. 

Non è necessario arrivare ai famigerati 10000 passi, ne bastano 4.400 per ridurre il rischio di mortalità tra le donne over 70. A dirlo uno studio condotto dai ricercatori dell'Università di Harvard e pubblicato sulle pagine della rivista Jama International Medicine