Se si vuole vivere a lungo bisogna seguire una dieta anti-infiammatoria. Un regime alimentare che include porzioni di frutta, verdura, pane integrale, cereali a colazione, formaggio magro, olio d'oliva, noci, cioccolato e moderate quantità di vino e di birra. 

A dirlo è uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Internal Medicine e condotto da ricercatori dell'Università di scienze della vita di Varsavia, dal Karolinska Institutet, dal Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle e dall'Università di Uppsala. La ricerca ha coinvolto 68,273 svedesi. Uomini e donne di età compresa fra i 45 e gli 83 anni che sono stati monitorati per 16 anni. Fra i soggetti che hanno partecipato allo studio, quelli che hanno seguito una dieta di tipo anti-infiammatorio avevano un rischio di morire più basso del 18% rispetto ai restanti partecipanti. 

Se si considerano poi le cause, la mortalità per malattie cardiovascolari era inferiore del 20%, e la mortalità per cancro inferiore per il 13%.

"Il nostro studio dimostra che anche una parziale aderenza alla dieta anti-infiammatoria può portare a reali benefici per la salute" ha commentato Joanna Kaluza, uno degli autori, professore presso l'Università di Varsavia, Polonia. 

Fonte: https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/joim.12823

Redazione Respiro.News

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi statistiche e contenuti personalizzati. Privacy policy