Tag selezionato: coronavirus

La situazione peggiora se si soffre di malattie cutanee preesistenti come l’acne. Non a caso si parla di maskne, termine che deriva dalla fusione di “mask” e “acne”.

Si consolida come sempre più allarmante la percezione di un'impennata dei fenomeni di disturbo mentale più o meno gravi registrata in Italia come in altri Paesi nel corso dell'ultimo anno. Una vera e propria "pandemia psichiatrica"

Un “assassino” e un “mostro insidioso che mangia i polmoni”: è così che i pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) hanno descritto il Covid-19 e la situazione di pericolo vissuta in questi mesi, legata al timore di contrarre un virus che ha come bersaglio proprio i polmoni

“La storia siamo noi” rinnova la collaborazione con i ragazzi dell’Area Giovani CRO ed entra nei centri che trattano gli adolescenti oncologici all’interno della rete AIEOP

Tra smart working e didattica a distanza, la pandemia ha stravolto gli equilibri familiari, mettendo a segno un duro colpo per le donne. È quanto emerge da un sondaggio promosso a cui hanno risposto 532 donne

Una politica che, con i vaccini iniziati a dicembre, ancora non ha pensato ai malati polmonari mentre una pandemia continua a far morire per mancanza di ossigeno.

Accelerare la vaccinazione del personale scolastico, attuare una strategia capillare di screening della popolazione scolastica e, ove necessario, intervenire tempestivamente con lockdown comunali

Quasi un terzo delle persone positive al Covid ha sviluppato disturbi psichiatrici, come la depressione, anche mesi dopo essere guariti. A riferirlo è lo psichiatra Claudio Mencacci, presidente della Società italiana di neuropsicofarmacologia

Le malattie respiratorie sono state identificate come la prima categoria di aumentato rischio clinico e quindi di priorità per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19

Nessuno sarà più sé stesso come prima. La pandemia sta lasciando segni profondi sulla psiche, rischiando di compromettere anche a lungo termine benessere e salute mentale

Due mascherine sono meglio di una sola contro il Covid-19, si può raggiungere il 95% di protezione. 

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo e le conseguenti problematiche organizzative hanno determinato grandi difficoltà nella cura dei pazienti con ictus acuto

In questa seconda ondata epidemica i casi di sindrome multi-infiammatoria sistemica (MIS-C) nei bambini sono raddoppiati. Gli esperti: "Non c'è allarme, tutti i casi si sono risolti"

Secondo i primi dati raccolti dalla sua immissione in commercio, il vaccino Pfizer-BioNtech conferma di essere sicuro. Lo scrive l'Agenzia europea del farmaco (Ema), nel primo rapporto aggiornato sul vaccino.

Individuate almeno 6 manifestazioni cutanee che erroneamente possono essere confuse con varicella, orticaria, vasculite e geloni: in realtà non sono altro che manifestazioni cutanee del Sars-CoV-2

I test antigenici rapidi sono meno accurati sui giovanissimi perché nei bambini più piccoli la carica virale è 16 volte più bassa rispetto a quella riscontrata negli ultraottantenni

Un nuovo studio condotto su dati statunitensi e pubblicato su 'The Lancet Digital Health' toglie ogni alibi: l'uso di mascherine, è la conclusione a cui approdano gli autori, è collegato a una ridotta trasmissione di Covid-19

Secondo uno studio pubblicato su Science, quasi tutti i sopravvissuti a Covid-19 posseggono l'immunità sufficiente per combattere una eventuale reinfezione.

In Europa, complici probabilmente le misure di distanziamento sociale, il virus dell’influenza praticamente non è arrivato, con pochissimi casi notificati. Lo afferma l’ultimo bollettino sulle malattie infettive dell’Ecdc

Approvato il nuovo decreto legge con le misure per il contrasto al Covid. Il decreto proroga anche lo stato d'emergenza fino al 30 aprile, come anticipato dal ministro Roberto Speranza al Parlamento.