Studiare fa bene al cuore: riduce il rischio di infarti e ictus. A dirlo è uno studio britannico pubblicato sul British Medical Journal

Cresce l'uso delle biotecnologie nel trattamento dell'artrosi precoce: la terapia con farmaci biologici rallenta infatti la degenerazione articolare e ritarda la sostituzione con protesi.

Basta una settimana senza usare smartphone e tablet prima di andare a letto per regolarizzare il sonno degli adolescenti, disturbato dalla luce sulle frequenze del blu prodotta dai dispositivi

Non è la sorte a decidere se ci ammaleremo di tumore oppure no. Sono invece fattori ambientali che determinano alterazioni geniche prevedibili. A dirlo uno studio italiano pubblicato sulla rivista Nature Genetics.

Individuata una nuova forma di demenza tra gli anziani finora diagnosticata erroneamente come Malattia di Alzheimer, causata dall’accumulo di una proteina diversa dalla beta amiloide. La rivoluzionaria scoperta è emersa dallo studio pubblicato sulla rivista Brain e coordinato dall'Università del Kentucky.

 Circa l’8% degli adolescenti nei paesi occidentali fa un uso patologico grave del web. In Italia la prevalenza di Internet Addiction Disorder (IAD) si attesta tra il 2 e il 5% degli studenti.