Mal di testa ricorrenti, tendenza a strizzare gli occhi e fastidio di fronte a fonti di luce, sono circa 15 milioni le persone miopi in Italia e il problema è in forte aumento, soprattutto tra i giovanissimi, tanto che oltre due ragazzi su 10, già a 15 anni, ne sono colpiti.

Assegnato al Premio Nobel della Medicina all’immunologo Usa James Allison e al giapponese Tasuku Honjo, per i loro studi sulle terapie anticancro basate sulla regolazione del sistema immunitario.

Rispetto a 10 anni fa le bambine e ragazze felici sono diventate la metà, e a provocare stress non sono solo gli esami scolastici, ma anche i social media. E' questo uno dei dati che emerge dall'indagine condotta dalla Fondazione Girlguiding su oltre 1900 giovani britanniche, tra i 7 e 21 anni, segnalata da vari giornali inglesi, tra cui The Independent.

Non più di due ore. Questo il limite massimo di tempo che i bambini dovrebbero passare davanti a uno schermo che sia quello di un pc, di uno smartphone o di un videogioco. Un periodo più lungo, troppo poco sonno e scarsa attività fisica possono influenzare il corretto sviluppo cognitivo di bambini e adolescenti.

L'Italia si trova al 73esimo posto su 188 paesi per il consumo di alcol ma negli ultimi sei anni l'assunzione pro capite è aumenta di 0,5 litri. 

Per 9 donne su 10 over 45 dormire bene è un problema. A dirlo è una ricerca presentata dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere (ONDA) in apertura del secondo congresso nazionale dell’Osservatorio dal titolo “La donna e la coppia dopo l’età fertile. La salute che cambia: prevenzione, stili di vita, fragilità” che si è tenuto il 19 e 20 settembre a Milano.