“Potenzialmente le persone allergiche e asmatiche potrebbero avere delle complicazioni con l’insorgenza della Covid-19. Gli asmatici pero’, se sono in trattamento continuativo, rispondono meglio al virus e hanno meno complicazioni rispetto ai soggetti non allergici e positivi al Coronavirus”. Lo dichiara alla Dire Diego Peroni, membro del Consiglio direttivo della Societa’ italiana di Pediatria (Sip) e professore ordinario di Pediatria all’Universita’ di Pisa.

“Le indicazioni sono, per le persone allergiche e asmatiche, quelle di assumere i farmaci indicati dal medico curante. Le societa’ scientifiche- spiega il pediatra- consigliano di fare una terapia preventiva per tenere sotto controllo la malattia di base. Se questo avviene, anche la Covid-19 eventuale e le sue complicanze potrebbero essere meno intense. Nei bambini allergici- conclude Peroni- in caso di sospetto di contagio da virus, diventa importante la diagnosi con il tampone”. 

Fonte: Dire.it

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi statistiche e contenuti personalizzati. Privacy policy