Tag selezionato: adolescenti

La scienza comincia a misurare i danni provocati sul cervello dei giovani dalla dipendenza dal web: l’IA (Internet Addiction) produce infatti, stando a recenti studi, una modifica misurabile delle reti neurali dei ragazzi che ne sono affetti, capace di modificarne i comportamenti sociali e lo sviluppo 

I dati italiani sono impietosi: 1.500 diagnosi di malattia oncologica in età pediatrica ogni anno. Fortunatamente, a bilanciare, c'è un tasso di guarigione che raggiunge l’80%, e una stima di 50.000 pazienti guariti. Oggi si svolge la Giornata Mondiale contro il Cancro Pediatrico, prevista il 15 febbraio di ogni anno, tra problemi, progetti e finanziamenti. Con diversi soggetti in campo. E in bilico tra numeri che fanno paura, ritardi nelle diagnosi, difficoltà di accesso a cure e farmaci mirati, successi della ricerca. 

“La storia siamo noi” rinnova la collaborazione con i ragazzi dell’Area Giovani CRO ed entra nei centri che trattano gli adolescenti oncologici all’interno della rete AIEOP

A soli 14 anni, Sara Ciafardoni è diventata una blogger e bookstagrammer molto seguita. Sara è affetta da una rarissima malattia, complicazione della spina bifida, che la costringe a vivere a letto dall’età di 8 anni

L'utilizzo dei media device può portare gli adolescenti ad assumere comportamenti molto pericolosi come nel caso dei ragazzi che hanno tentato di emulare il personaggio di Joker

Sintomi depressivi più presenti negli adolescenti non fumatori ma esposti regolarmente al fumo passio

E' stata lanciata nei giorni scorsi sul canale Youtube una nuova serie dal titolo "Tumorial". Si tratta di video monotematici attraverso i quali i ragazzi del Progetto Giovani della Pediatria Oncologica dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano raccontano la malattia ai pazienti oncologici loro coetanei.

La riapertura delle scuole può essere motivo di ansia per tanti ragazzi, ma per alcuni di più se si considera che, come rilevato da un rapporto dell’Istat1, ben oltre la metà dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni ha subito almeno un episodio offensivo, non rispettoso o violento da parte di altri ragazzi nel corso dell’ultimo anno.