La Food and Drug Administration (FDA) ha dato il via libera al primo farmaco contro l’Alzheimer, dopo circa 20 anni. Il farmaco, che si chiama Aduhelm ed è prodotto dalla società farmaceutica Biogen, rappresenta “il primo trattamento approvato per l’Alzheimer fin dal 2003”, si legge in una nota diffusa online dall’agenzia. L’approvazione è arrivata attraverso “un percorso di approvazione accelerato- fa sapere ancora la FDA- che può essere utilizzato per un farmaco legato ad una malattia grave o pericolosa per la vita e che fornisce un significativo vantaggio terapeutico rispetto ai trattamenti esistenti”.

I ricercatori, in particolare, hanno valutato l’efficacia di Aduhelm in tre studi differenti, coinvolgendo un totale di 3.482 pazienti. Il farmaco consiste in una iniezione al mese per via endovenosa che “può contribuire a rallentare il declino cognitivo dei malati che si trovano allo stadio iniziale della patologia neurodegenerativa“. Secondo gli studiosi, dunque, si tratta del primo trattamento che interessa il decorso della malattia e non si limita ad aggredire unicamente i sintomi della demenza. 

Fonte: Dire.it www.dire.it

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi statistiche e contenuti personalizzati. Privacy policy