Lunedì 15 luglio alle 19 andrà in scena in Piazza Saffi a Forlì, il flash mob di Sharing Breath, format musicale lanciato dall'Associazione Morgagni Malattie Polmonari - Ammp insieme al maestro Marco Sabiu (nella foto), Luca Bollini e Luca Coralli che hanno creato un progetto dedicato alla condivisione del respiro. E quale miglior modo di condividere un respiro se non attraverso la musica, racconta l'Ing. Matteo Buccioli presidente di Ammp.

Il progetto nato da un'idea del maestro Sabiu dopo aver ascoltato la canzone "Lasciami Correre" (scritta da Luca Bollini e dedicata a sostenere la ricerca scientifica sulle malattie polmonari) durante il decennale di Ammp nel giugno del 2018 ha messo a confronto musicisti di tutta Italia selezionando i migliori per ogni strumento che si ritroveranno a Forlì il 21 settembre prossimo per risuonare la nuova versione di Lasciami Correre prodotta dal maestro.

L'evento si chiamerà No(t)te di Respiri, andrà in scena in Piazza Saffi, inserito all'interno della Settimana del Buon Vivere e vedrà inoltre coinvolti Ivano Marescotti, Massimo di Cataldo e altre importanti realtà del terzo settore come CavaRei - Valori spazi Persone.

"Un evento importante a livello nazionale e non solo - spiegano gli organizzatori - per portare attenzione a tutte le malattie che rubano respiri in modo irreversibile, perché un respiro non è e non deve essere dato per scontato. Ecco perchè alle 21.30 del 21 settembre per la prima volta nel mondo sarà dedicato un minuto di respiro #BreathTogether a condividere il nostro respiro con chi purtroppo non ne ha meno di noi. Una sfida importante a livello globale che partirà da Forlì, una serata importante che vuole fare la differenza, proprio per questo la serata inizierà con il video del "flashmob" di lunedì, prodotto da Luca Coralli, per testimoniare l'importanza della nostra città, dei suoi cittadini e della condivisione attraverso cui fare la differenza insieme". 

Fonte: Forlì Today

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi statistiche e contenuti personalizzati. Privacy policy