E' stata lanciata nei giorni scorsi sul canale Youtube una nuova serie dal titolo "Tumorial". Si tratta di video monotematici attraverso i quali i ragazzi del Progetto Giovani della Pediatria Oncologica dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano raccontano la malattia ai pazienti oncologici loro coetanei. Lo fanno partendo da situazioni quotidiane, dalle esperienze più comuni, con l'obiettivo di supportare i coetanei appena arrivati in reparto. 
Al progetto hanno collaborato pazienti adolescenti, medici, professionisti e artisti. Sono stati realizzati 24 video di cui 10 già disponibili sin da ora, i restanti 14 a partire da settembre.

Sono stati coinvolti 47 ragazzi tra i 14 e i 25 anni di età, 26 dei quali in cura presso il Reparto di Pediatria Oncologica dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano (INT) e 21 che hanno concluso l'iter terapeutico. 
Il progetto prende le mosse dall'idea di partire dall'esperienza dei ragazzi che hanno già affrontato la diagnosi e il percorso di cura per supportare chi quel percorso lo deve iniziare ed è disorientato e frastornato dalla diagnosi. 
In Italia, ogni anno, 800 adolescenti fra i 15 e i 18 anni si ammalano e in oltre otto casi su dieci sono vivi a cinque anni dalla diagnosi. I pazienti in questa fascia di età si trovano in una situazione particolare: sono pochi gli studi clinici su pazienti adolescenti e pertanto vengono trattati con protocolli per adulti.

Il Progetto Giovani dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano nasce nel 2011 e rappresenta un esempio virtuoso di attenzione al paziente adolescente che, all'interno del reparto di Pediatria Oncologica, può trovare servizi e spazi e/o iniziative a lui dedicati in maniera specifica. 

Il team del Progetto Giovani che accompagna il paziente adolescente ha una forte matrice multidisciplinare. E' composto infatti oltre che da medici oncologi, da psicologi, educatori, insegnanti e da un coordinatore artistico per i progetti speciali. 

Per seguire la nuova serie Tumorial e saperne di più sul Progetto Giovani:
 
Qui il link YouTube
Il sito del Progetto Giovani

Tumorial rappresenta uno strumento estremamente utile nell’ambito del percorso di cura – sottolinea Andrea Ferrari, responsabile del Progetto Giovani dell’Istituto -. La malattia arriva nella loro vita come uno tsunami e solo un coetaneo che sta vivendo la stessa esperienza può capirlo in pieno e trovare le parole giuste per parlarne”. I video-tutorial realizzati dal Progetto Giovani rappresentano un approccio innovativo di comunicazione nell’ambito della malattia oncologica.

“Ho incontrato ogni settimana i ragazzi del Progetto Giovani – sottolinea Valerio Rocco Orlando, artista e regista che ha realizzato i video -. Insieme a loro e al team di medici ed educatori ci siamo confrontati a livello collettivo sui singoli temi. La produzione dei video è diventata dunque un laboratorio di idee aperto, in cui tutti hanno dato il proprio contributo. Tra di noi si è instaurato un grande rapporto di fiducia: solo così è stato possibile sovrapporre il mio sguardo al loro, lasciandoli però autori delle proprie storie”.
 
Tumorial è stato reso possibile grazie al contributo dell’Associazione Bianca Garavaglia Onlus che da sempre supporta le attività del Progetto Giovani, con il sostegno dell’Associazione Dudù for You Onlus.
 

Redazione Respiro.News

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi statistiche e contenuti personalizzati. Privacy policy