L’Associazione AMOR, nell’ottica di offrire ai suoi iscritti possibilità e strumenti per migliorare la qualità di vita, ha promosso la realizzazione di incontri in piccoli gruppi condotti da una psicologa.

Con l’avvento della stagione calda molte delle attività della vita quotidiana tornano a svolgersi all’aria aperta. Sebbene di notevole valore salutistico, tuttavia anche le passeggiate all’aperto o le attività sportive e di relax all’aria aperta, insieme a orticoltura, giardinaggio e floricoltura, rappresentano una condizione di rischio per eventi fortuiti, come la puntura degli insetti.

Il deficit di alfa1-antitripsina (AATD) è un disordine autosomico co-dominante, che aumenta il rischio di sviluppare alcune patologie tra le quali, di maggior rilievo sociale, quella polmonare (broncopneumopatia cronico ostruttiva, enfisema) e quella epatica (cirrosi, carcinoma epatico)

L’Associazione Allergici al Lattice (AAL) è nata nel 2008 per riunire persone affette da tale patologia; il fine è quello di fornire informazioni utili su come gestire la patologia nella vita quotidiana e sensibilizzare le strutture sanitarie e istituzionali a creare percorsi latex-safe, cioè ambienti in cui il rischio di esposizione al lattice è trascurabile.

Una piattaforma d’intelligenza artificiale che accompagna il paziente affetto da malattia cronica nel percorso terapeutico. Attraverso la raccolta, l’archiviazione e la condivisione di dati, Patient Voice, questo il nome del programma, può fornire consigli utili a migliorare la qualità di vita del malato.